Chi sono

Simone Biagini, un po' grafico, un po' web designer, un po' formatore ma soprattutto un programmatore.  Vivo a Firenze e nel lontano 1988 ho iniziato a divertirmi con i computer e la programmazione, lo ammetto facevo anche i giochini, ma non solo. Ho mosso i miei primi passi informatici in BASIC su un Commodore Amiga 500 (Windows c'era, incredibile a dirsi, ma non lo conosceva nessuno) con il sogno comune ad ogni programmatore in erba di realizzare un videogioco. Poi con il tempo e lo studio mi sono reso conto che in Italia non eravamo attrezzati.

Quindi ho continuato nella programmazione di applicazioni minori, qualche gioco per amici (in Pascal) e poi, complice la facoltà di Matematica ho iniziato ad interessarmi all'implementazione di modelli matematici ed in seguito ho deciso di sfruttare quanto appreso nel nascente mondo del web. Poco meno di 10 anni dopo le mie prime righe di codice, Internet era una realtà anche in Italia e decisi di buttarmi sul mercato.

Da allora ho realizzato moltissimi siti internet, imparato vari linguaggi, software e piattaforme più disparate finendo per trovare nell'ambiente web LAMP, essendo io un convinto sostenitore dell'open source, quello che mi era più congeniale. 

Le mie competenze sono raccolte nel curriculum vitae, al quale rimando.

Per quanto riguarda invece quello su cui preferisco lavorare direi che al primo posto si trovano le applicazioni web (il linguaggio che uso normalmente è il PHP) ed i portali poiché, nonostante realizzare un sito internet sia più o meno sempre uguale, mi piace cercare di organizzare al meglio i dati a disposizione del cliente creando ambienti piacevoli per la navigazione e per il reperimento delle informazioni.

Ora che finalmente esistono librerie e framework di sviluppo in grado di rispondere alle necessità di un programmatore preferisco dedicarmi al contenuto e non solo alla tecnica, senza dover reinventare ogni volta la ruota, filosofia alla base del framework di sviluppo Symfony con il quale mi sono trovato subito a mio agio.

Da quasi un anno infine mi sto occupando di programmazione mobile, quindi siti web ottimizzati per i cellulari, e applicazioni Android.

Sono un googlista della prima ora (uso Google come homepage fin dai tempi in cui Yahoo ed Altavista dominavano il mercato) e ho sempre cercato di far capire a clienti, colleghi, aziende le potenzialità di ambienti cloud e web application come Google Mail, Docs e Calendar, quale evoluzione più naturale degli smartphone Android?

Questa pagina è decisamente più lunga del dovuto quindi, se siete interessati, per avere un'idea degli ultimi progetti ai quali mi sono dedicato potete far riferimento al mio portfolio mentre se volete contattarmi potete utilizzare il modulo di contatto del sito.